Recensione di Riviera di Valentino Ronchi

La Riviera, spettatrice immobile delle vite nascoste.

Valentino Ronchi racconta la vita della famiglia Delfini, che trascorre pacifica lungo l’argine della Riviera milanese.


di The Secret Bookreader

Riviera, di Valentino Ronchi, Fazi Editore, € 17

Bentornati sul blog, cari lettori. Oggi per voi presento la recensione di «Riviera» di Valentino Ronchi. L’opera è davvero molto importante e particolare dal momento che si tratta di una prova letteraria assolutamente nuova per il poeta che, per Fazi, ha pubblicato precedentemente una raccolta poetica dal titolo Buongiorno ragazzi. Il romanzo, che racconta la vita di una famiglia milanese di periferia, spicca certamente per semplicità e originalità. Se volete saperne di più, continuate a leggere l’articolo!

L’estate intorno si allungava, si spandeva. La sua distesa di giorni appiattiva il mondo, stordiva i sensi. La Riviera socchiudeva gli occhi e lasciava fare, riposava in attesa, le mani alla nuca, la testa reclinata adagiata su un lato, guardando da sotto gli occhi.

TRAMA

Marianna Delfini nasce nella periferia di Milano. Non in una periferia qualunque, però, ma in Riviera: un angolo defilato della città, sotto la tangenziale, dove lungo l’argine del canale sorge una fila di villette ordinate che osservano placide lo scorrere delle stagioni. In modo tranquillo e defilato scorre anche la vita di Marianna, una bambina quieta e dolce che abita con i genitori e i nonni materni. La famiglia Delfini ha vissuto per generazioni lungo questa pittoresca sponda e, mentre Marianna cresce facendo i conti con le piccole gioie e gli inevitabili dolori di un’esistenza, il passato ogni tanto si riaffaccia per ricordare anche agli adulti com’è stato crescere e formare una famiglia. La migliore amica, la zia girovaga, la scuola, il primo amore, ma anche l’amara ingiustizia del lutto: le giornate della bella Marianna, insieme a quelle di chi le sta attorno, sono scandite e ricomposte come i riflessi della Riviera sulle acque del canale, attraverso una narrazione estremamente dettagliata che si sofferma con abilità sui momenti essenziali di una vita come tante, e quindi proprio per questo irripetibile e unica.

Cosa ne penso?

Riviera è un romanzo delicato, unico nel suo genere. La caratteristica indistinguibile che mette in luce la reale potenza dell’opera è la sensibilità del poeta che, anche nella lunghezza della prosa, riesce a ricreare elementi tipici ed essenziali della poesia, come paesaggi coloriti – veri e propri luoghi «luoghi dell’anima» – e sentimenti profondi.

La penna di Valentino Ronchi è davvero sincera, semplice e al contempo decisa. Il fil rouge del romanzo è senza dubbio una perfetta commistione tra brevitas e originalità. Originalità che si riassume nella bravura dell’autore nel saper valorizzare al meglio un piccolo quadretto familiare semplice, eppure così vitale e umano. Nell’ottica della vita familiare la Riviera diviene la spettatrice fissa della vita della quotidianità della protagonista e dei suoi cari. La riviera assiste ai momenti luminosi della vita di Marianna, come l’inizio della scuola, l’estate focosa dell’adolescenza, il primo amore: così come la placida Riviera, in disparte, nel suo incedere lento, è testimone antiteticamente dei momenti bui: primo fra tutti un lutto che irrompe improvvisamente come un fulmine a ciel sereno.

Come il divenire eracliteo, la Riviera rimane l’unico elemento costante che non subisce alcun mutamento rispetto al mondo circostante, un caposaldo inamovibile nelle vite di quanti abitano lungo il suo argine. La Riviera entra nelle vite nascoste delle persone, in maniera quasi silenziosa, osservandone le gioie e le amarezze scaturite dal trascorrere del tempo, imperterrito, inevitabile eppure necessario.

Riviera è un romanzo da leggere per comprendere quell’umanità nascosta che trova spazio nell’animo di quelle vite «comuni», meno note, che a ben vedere minori non sono affatto, al contrario nascondono al loro interno una profondità immensa e un realismo commovente.

Grazie per aver letto Recensione di Riviera di Valentino Ronchi. A presto con tantissime altre novità qui sul Blog e su Instagram.

LE ULTIME NOVITÁ DAL BLOG

Home » BLOG » Recensione di Riviera di Valentino Ronchi

Hai appena letto: Recensione di Riviera Valentino Ronchi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: